Accademia Degli Oziosi

Fondata a Napoli nel 1611

Cos’è

Accademia degli Oziosi dal 1611

 

Nel 1611 il letterato Giambattista Manso fondò a Napoli l’Accademia degli Oziosi, che ebbe vita sino al 1673 circa.

Detta Accademia promuoveva un “non indolente riposo”, ossia un ozio intellettuale in cui non si affrontano problemi teologici o politici, troppo impegnativi, ma questioni letterarie, scientifiche, filosofiche. Fra i suoi iscritti figurano Giovanni Battista Della Porta, Leonardo Basile, Bartolomè, Argensola, Giovanni Battista Marino, che ne fu il “principe“.

 

Vi auguriamo una buona navigazione tra le nostre pagine

Annunci

5 Risposte to “Cos’è”

  1. Sono interessato dall’Accademia degli Oziosi perché sto facendo ricerche sul dipinto caravaggesco LA MORTE DI GIACINTO (ora nella collezione privata a Napoli), un ritratto di Apollo e Giacinto con due racchette di tennis (pallacorda). Penso che ci sono rapporti con la morte di Ranuccio Tomassoni dal mano del Caravaggio nell 1606. E possibile che discorsi all’ Accademia degli Oziosi sulla visita del Caravaggio a Cerriglio (24 ottobre 1609) e la sua morte fu discutta nel questo periodo. La fonte letteraria del dipinto è LO SCHERNO DEGLI DEI (1618) di Francesco Bracciolini, con allusioni alla fuga del Caravaggio e la sua vista all’osteria famosa di Cerriglio.

    Con distiunti saluti,

    Cees de Bondt, Olanda (scrittore del libro ROYAL TENNIS IN RENAISSANCE ITALY, 2006)

    • Solo ogggi (29.12.2011) vedo la Sua richiesta. Faro’ una ricerca e Le faro’ sapere. Auguri.Giacomo Manzo

    • Dopo 7 anni ho trovato un accennoa allincontro avuto da Michelangelo Mrisi con il Marchese GB Manso, fondatore dell’Accademia degli Oziosi (ma solo nel 1611),l’11 otttobre 1606.
      L’incontro ebbe luogo ai fini di un pagamento per le sette opere della Misericordia, oggi visibile appunto nel Pio Monte della Misericordia.
      Tale dato è emersoa pag.41 del volume “Segreti d’autore”,(ventisei racconti per il Mattino dalle carte dell’Archivio storico del Banco di Napoli, ed.editoriale scientifica, a cura di Titta Fiore.
      Spero che leggerà presto quanto sopra ,restando a disposizione.
      Giacomo Manzo

  2. Dario Seglie said

    With my best compliments to the Academy, Dear Giacomo Manso.

    Ad maiora semper,

    Dario Seglie

    • Proprio sta mattina a Napoli ho conosciuto un prof. di storia,Mario Testa, che sta ultimando una ricerca di filologia romanza. Se avessi letto prima questa Tua gliela avrei fatto vedere per sapere le tue origini filologiche: provenzale o esperanto? Grazie e speriamo che il Gadu mi aiuti in questa impossible mission. Ancora auguri. Giacomo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...